OMELIA PER XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C







OMELIA PER XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

 

TEMA DELL’OMELIA: L’OSPITALITÀ

A CURA DI: Don Emmanuel Nwokeji.

 

Tutto quello che fate al più piccolo dei miei fratelli lo fate a me. Quando ho avuto fame mi avete dato da mangiare. Quando avevo sete mi avete dato da bere. Quando ero inquieto mi avete ascoltato. Quando mi sentivo solo mi hai dato il tuo amore. Quando cercavo lavoro mi hai trovato un lavoro. Quando ero felice hai condiviso la mia gioia. Ora entrate nella casa del Padre mio. Vi do il benvenuto in questa 16ª domenica dell’anno C del tempo ordinario con i versi sopra selezionati dell’inno 124 del libro degli inni cattolici.

L’ospitalità è la parola d’ordine delle letture di oggi, soprattutto della prima lettura, tratta da Gen 18,1-10 e dal Vangelo di Luca 10,38-42. L’ospitalità è la relazione tra il padrone di casa e l’ospite, in cui il padrone di casa riceve l’ospite con buona volontà, intrattenimento e accoglienza.

L’ospitalità può quindi essere vista negli affari, a scuola, in chiesa, in famiglia, tra la gente, ecc.
Nell’interesse del nostro nutrimento spirituale, l’ospitalità è stata data da Abramo agli stranieri che hanno portato nella sua famiglia ciò che mancava: la promessa di un figlio. L’ospedale di Abramo era in funzione del bisogno e della necessità degli ospiti.

Veniamo al Vangelo, dove Marta e Maria accolsero Gesù come loro ospite. Marta fu rimproverata da Gesù, mentre di Maria si disse che aveva scelto la parte migliore, quella che non le può essere tolta. Le loro azioni di preparazione del cibo per l’ospite e di ascolto di ciò che l’ospite ha portato con sé sono entrambe importanti per quanto riguarda l’ospitalità.

Maria è stata raccomandata perché la sua parte di ospitalità era utile e necessaria per Gesù in quel momento cruciale in cui si stava avvicinando alla morte. Gesù ha bisogno di tempo e Maria glielo offre. Ogni ospite ha ciò che gli è più necessario. Pertanto, non diamo in base a ciò che vogliamo noi, che potrebbe non essere necessario e utile per l’ospite, ma in base al bisogno dell’ospite.

Se consideriamo il bisogno degli altri prima di essere ospitali con loro, possa la Buona Novella della gioia arrivare a noi e a tutti i nostri cari.

 

FOR A SIMILAR HOMILY, CLICK HERE>>>>

donate

http://vantagehsi.com/home-health-care-private-duty/ Dear friend in Christ, Thank you for your generous donations/check. Es Senia You can still donate as low as $5. South Bradenton We need a minimum of $1450 to upset our bills. You can count on our prayers. Fill the simple form below to donate securely>>>>